Seleziona una pagina
Foto del Profilo

Massimiliano PasseraniOffline

  • MaxP

Poesia

Il mago

La mente non pensa più
le cose che il cuore comanda.
Battiti e conigli fuori dai cilindri annientano la realtà quotidiana.
La carta nel taschino è ferma e immobile non ha più tempo né giochi da inventare vuole partire ed trovare speranze per chi crede e per chi ha l’ultima puntata.
Ora le mani si muovono veementi nelle foreste di occhi che scrutano.
Non troverete trucchi nemmeno spiando perché tutto il suo mondo rimane perfetto.
Ha l’asso di picche che guarda e festeggia l’ennesimo poker che manda all’inferno.
Il mago raccoglie e vi prende alla gola trovate il coraggio di fare una scelta.
Nel mentre il futuro appare agitato.
Un singolo punto può andare lontano.
La donna che scappa è il re che governa
La carta che tocca è….
La terra che osserva.
La paura che annienta.
La soglia che aspetta.

Termina il numero e tornate a parlare.
Il sogno è svanito per chi non vuol sognare.

(Presente nell’Antologia poetica della Nazionale Italiana Poeti 2019)

Massimiliano Passerani

About Me

Max Passerani

Poeta

Massimiliano Passerani nasce a Civitavecchia il 4 settembre 1974. Da giovane si appassiona al giornalismo e collabora alla stesura di un giornale  locale,"Il Tarlo". Poeta e scrittore,esce nel 96  "Pianeti di niente",libro di poesie che vincerà il premio Polverini venti anni dopo. Dopo qualche anno scrive "Silenzi e oltre",romanzo noir che ottiene molti consensi. Seguiranno "Ogni volto sopra di me",cinquanta racconti brevi su cui è stata fatta anche un'opera teatrale,e l'attuale "Il Mago e la bambina",grande successo. Fa parte della Nazionale Italiana Poeti che gira l'Italia con i suoi eventi di cultura e solidarietà.